Operatori sanitari – Migliora il tuo equipaggiamento protettivo con nuove maschere impermeabili

Quando ero un bambino, giocavo in piscina con i miei amici e un giorno decidemmo di andare sott’acqua per provare alcune delle nuove maschere subacquee appena rilasciate. Abbiamo avuto un po’ d’acqua sul viso per aver provato a metterci la maschera, e ci ha fatto davvero male! Uno dei miei amici si è messo bene la maschera, ma c’era qualcosa nel modo in cui la maschera non gli sembrava molto comoda. Così, dopo aver provato quel giorno, non siamo più andati in piscina in queste circostanze.

Il motivo principale per cui questi nuovi tipi di maschere sono migliori è perché sono un po ‘più avanzati. Hanno imbottitura molto più e sono anche progettati per essere un po’ più snella. Mentre è ancora possibile utilizzare la vecchia maschera d’aria standard, queste maschere più recenti saranno in grado di darvi il tipo di protezione di cui avete bisogno durante il lavoro o giocare in acqua. La maggior parte del tempo, quando la gente parla del vecchio stile di maschere, stanno parlando della vecchia maschera d’aria standard che si vedrebbe la gente indossava ai tempi, che ha contribuito a mantenere l’acqua fuori, ma non erano molto confortevoli, e hanno anche ottenuto nel modo in cui se si stava cercando di respirare.

I nuovi modelli sono fatti per adattarsi all’attrezzatura da snorkeling, il che è una grande cosa. Il problema era che l’imbottitura era molto scomoda, e il sottogola era molto sciolto. Era come se tutto fosse appeso sul viso, e non era molto comodo. Dopo molte ricerche, ho scoperto che c’è un’azienda in Giappone che fa questo tipo di maschere, e fanno anche collari a collare, che sono ottimi per questo tipo di lavoro. Raccomando sicuramente questi nuovi modelli, soprattutto per gli operatori sanitari là fuori che hanno bisogno di essere protetti mentre lavorano con sostanze chimiche tossiche.

Tutto quello che c’è da sapere lo trovi qui